FABRIZIO SARAZANI

 

BIOGRAFIA (Roma, 1905 – 1987)

Fabrizio Sarazani è nato a Roma nel 1905, discendente di un'antichissima famiglia della nobiltà romana. Dal 1925 inizia il suo cammino nel giornalismo, esprimendo, nello stile che lo farà riconoscere per tutta la vita, l'attenzione all'ambiente, alla storia ed alla cultura della città dove nacque. A Roma ha ambientato la maggior parte delle sue commedie, apprezzate anche all'estero, Americhe comprese. Tutti i suoi libri, eccetto alcune biografie, le sono dedicati, tanto da farlo riconoscere come scrittore " romanista ". Legato da amicizia ad autori ed artisti cinematografici, ha espresso la sua ironica personalità di vero romano in alcuni soggetti e numerose sceneggiature per il cinema. Per oltre 60 anni ha dedicato la sua esistenza alla scrittura, permeandola sempre di un  amore profondo e cristallino per la sua città, nella quale si è spento nel 1987.

 

 

GIORNALISMO

Dal 1925 a "La Tribuna" e a "Il Popolo di Roma". Dal 1936 a "Il Giornale d'Italia, come vice di Luigi Antonelli e poi di Silvio D'Amico nella critica teatrale. Dal dopoguerra è ai quotidiani romani "Il Messqggero" e "Momento Sera", poi elzevirista per "Il Tempo", sempre di Roma. Dirige, per alcuni anni, la redazione romana del quotidiano genovese  “Il Corriere mercantile”. Vaticanista per il settimanale "Lo Specchio", diretto dal giornalista americano G. Nelson Page. Agli inizi degli anni 70 nasce la sua lunga collaborazione con il settimanale politico-culturale "Il Borghese", fondato da Leo Longanesi, pubblicando con questa testata tre libri e firmandovi l'ultimo articolo.

 

 
 

 

TEATRO

La cattedrale di piume - 1930 ;

Antitragica - 1932;

Verde, rosso e nero - 1934;

Personaggi al caffè - 1934;

La casa sul lago - 1936;

Storia di un uomo molto stanco - 1956 (Premio S. Vincent 1956);

La grande famiglia - 1957 (Premio Marzotto 1957 e Premio S. Vincent 1958);

Io sono la figlia del Re - 1958;

La cupola di S. Pietro - 1961;

Scandalo  - 1961.

 

 
 

 

CINEMA

Ricchezza senza domani (1939) - soggetto

Don Giovanni (1942) - sceneggiatura

Enrico IV (1943) - sceneggiatura

Abbasso la ricchezza! (1946) - soggetto e sceneggiatura

Amanti in fuga (1946) - soggetto e sceneggiatura

Yvonne la nuit (1949) - soggetto e sceneggiatura

Vent'anni (1949) - sceneggiatura

Il caimano del Piave (1950) - sceneggiatura

Buon viaggio pover'uomo (1951) - sceneggiatura

La macchina ammazzacattivi (1952) - soggetto

La voce del sangue (1952) - sceneggiatura

Una donna libera (1954) - sceneggiatura

Cento anni d'amore (1954) - sceneggiatura

 

 
 

 

LIBRI

Roma per bene - Fratelli Palombi, 1956;

Vita di Cesare Pascarella - Gherardo Casini, 1957;

Roma in castigo - Fratelli Palombi, 1959;

Roma ad bestias - Fratelli Palombi, 1963;

Roma romanesca - Fratelli Palombi, 1966;

Il Papa tosto - Vita di Sisto V - Edizioni del Borghese, 1970;

L'ultimo Doge - Vita di Giuseppe Volpi di Misurata - Edizioni del Borghese, 1972;

Ruspoli, famiglia romana - Fratelli Palombi, 1977;

La buffonata romana - Editalia, 1980.

Numerose presentazioni e prefazioni per monografie dedicate a Roma ed 

alla storia dei suoi luoghi.

 

 
 

 

LINK

http://www.imdb.com/name/nm0764896/?ref_=fn_al_nm_1

http://www.movieplayer.it/personaggi/fabrizio-sarazani_27481/

http://biblioteca.accademiadeifilodrammatici.it/biblio/autore/72932

http://www.comingsoon.it/personaggi/?key=90636&n=Fabrizio-Sarazani

http://www.internetculturale.it/opencms/ricercaExpansion.jsp?

http://www.viandante.it/sito24/work/XX%20secolo/1905_lt.php